Amore: primo appuntamento… Con la scienza!
Seguici sui Social Network:
Scritto il 30 / 10 / 2015

Dal colpo di fulmine all’agitazione: la scienza spiega l’amore


L’amore è un argomento che divide: c’è chi crede possa durare in eterno e chi pensa che nemmeno esista. Questo sentimento interessa molto anche gli scienziati: numerosi studi vengono fatti ogni anno; tutti arrivano alla stessa conclusione, cioè che ci sono delle evidenze scientifiche e razionali dietro a stati d’animo e processi interiori che noi riteniamo irrazionali.

Abbiamo scovato alcune scoperte scientifiche e psicologiche sull’amore; alcune confermano delle convinzioni comuni, altre le ribaltano. È il bello della scienza: così come l’amore è cieco, anche lei non guarda in faccia a nessuno e parla solo sulla base di dati reali.

Due cuori e una capanna

Quali sono le qualità che ci fanno scegliere la persona giusta? Medaglia di bronzo al desiderio di creare una famiglia, argento per l’attrazione fisica e medaglia d’oro alla fedeltà. È quanto emerge da una recente ricerca statunitense condotta su un campione di 1000 persone tra i 18 e i 24 anni. Medaglia di legno per la condizione sociale e solo quinta posizione per la ricchezza.

Ridere fa bene al cuore (di lui e di lei)

Uno studio di un’università canadese ha dimostrato che l’umorismo è una componente importante in una relazione, per gli uomini e per le donne: gli uni vogliono essere apprezzati per il loro umorismo, le altre vogliono al loro fianco una persona che le faccia ridere.

(fonte)

Per innamorarsi basta un attimo (o anche meno)

Quando vediamo una persona che ci piace molto le sostanze chimiche responsabili dell’euforia inviano dei segnali al nostro cervello: questo è ciò che ci succede realmente quando ci innamoriamo. Quanto tempo impiegano queste sostanze a fare effetto?
Solo 20 centesimi di secondo,
stando a uno studio del 2010 sulla medicina sessuale.
In sostanza il colpo di fulmine esiste davvero!

(fonte)

L’amore è come una droga

Nei primi periodi dell’innamoramento il nostro organismo produce dopamina, una sostanza che ci induce in uno stato di dipendenza (così come accade ai soggetti che fanno regolarmente uso di droghe). Più siamo innamorati, più vogliamo amore.

(fonte)

L’agitazione del primo appuntamento è un fenomeno ormonale

Al primo appuntamento può capitarci di avere la bocca asciutta, quasi senza saliva, e sudare di più. La scienza ha svelato il nome del responsabile di questi fastidiosi inconvenienti: la noradrenalina, un ormone prodotto dalle ghiandole surrenali.

(fonte)

Dire “ti amo” fa bene alla salute

Dichiarare i propri sentimenti alla persona amata regola i livelli di colesterolo, aiuta a mantenere bassa la pressione sanguigna e fortifica il sistema immunitario; il contatto fisico (un bacio, un abbraccio, un gesto affettuoso) abbassa i livelli di stress. A dirlo è un esperto in materia: il professor Floyd della School of Human Communication in Arizona.

(fonte)

Meditare aiuta ad amare meglio

Dalla psicologia arriva una conferma di quanto molti avranno già sperimentato nella vita di coppia: riusciamo ad amare se entriamo in empatia con l’altra persona e cerchiamo di tenere a bada le paure. La novità è che le pratiche meditative possono aiutare a ottenere questi due obiettivi; in sintesi, possiamo allenarci ad amare allenando la nostra mente.

(fonte)

Pare quindi che l’amore abbia anche una spiegazione logica. Questo non lo rende meno affascinante, ma più concreto e importante nella nostra vita. Che parta dal cervello o dal cuore, è chiaro che questo sentimento migliora la nostra vita e ci rende vivi.
Non stai provando le gioie dell’amore? È ora di rimediare!

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Legami di Vita ...e non solo vuol dire
Menù Principale
Servizi
Utenti